I comuni rappresentati

Territorio

Territorio

La Lomellina è quel triangolo di terra che si estende tra i fiumi Ticino, Po e Sesia, nella parte nord-est della provincia lombarda di Pavia, ha una superficie di circa 1065 Kmq. Tra i corsi d’ acqua principali si annoverano i torrenti Agogna e Terdoppio ed i due rami del Canale Cavour.

Comprende 57 comuni (214.494 ab) tra cui Vigevano è il centro più importante. Il suo nome deriva dal comune di Lomello. La Lomellina è un territorio caratterizzato dalla presenza di un settore agroalimentare che, oltre a vantare una lontana tradizione, ha sviluppato una particolare tipicità dei prodotti, è il regno del riso e recentemente la Provincia di Pavia è diventata la prima produttrice del cerale in Italia.

E’ caratterizzata da due macro aree produttive:
il polo industriale di Vigevano, in particolare manifatturiero ed orafo,
il polo agricolo legato alla produzione del riso.

La Lomellina si trova in un'interessante posizione e facilmente raggiungibile, essa si inserisce in un territorio strategico, tra l’area del sistema portuale genovese e quella padana, accanto al sistema logistico che si è sviluppato nel novarese e complementare alla direttrice alpina del Sempione.
Una prospettiva molto interessante è quella del collegamento con il traffico diretto verso il centro e nord Europa ed eventualmente con la Francia se con l’asse di Lione.

Non a casa a Mortara, importante realtà della Lomellina, è presente un polo logistico integrato che si estende su poco meno di 600mila metri quadrati, articolati nella logistica e nel settore ferroviario- intermodale (100mila).

E’ raggiungibile dalle principali autostrade del Nord Italia. A nord è raggiungibile dalla A4 MI-TO, a est dalla A7 MI-GE, da ovest dalla A26 AL-Gravellona e a sud dalla A21 TO-PC.